WHAT HAPPENS ?

What happens ? Che succede alla TYA ?

Sono in molti a farsi questa domanda !

Il palazzetto dello sport ” G. Napolitano ” è pieno all’inverosimile nonostante la concomitante partita Roma – Napoli.

Il tifo è caldo e non manca mai l’appoggio alla squadra.

La partita è stata preparata meticolosamente; l’avversario è stato studiato; i ragazzi sono carichi, pronti per la battaglia.

Cirillo e Di Francesco, meticolosamente, in settimana hanno fatto ripassare la lezione e impartito le giuste contromisure di un avversario di cui ben si conoscono tenacia, forza e determinazione.

Di Francesco guida anche il riscaldamento pre gara mentre Cirillo continua a ripetere ai ragazzi la lezione studiata in settimana.

Inizia la gara, dopo il minuto di raccoglimento in memoria della giovane pallavolista afgana uccisa dai talebani.

La partita è in sostanziale equilibrio giocata punto a punto, con il solito break della TYA che arriva sul 16-14 per un errore in diagonale di Lucarelli ma dopo il time out chiamato da coach Mosca la TYA non ritrova trame di gioco.

Ottaviano supera sul 16 -17 e sarà sempre in vantaggio: prima il 20 – 22 ; poi  22-24 e definitivamente 23 – 25.

Nel secondo set vola la TYA e sigla subito il  5-1.

Ma anche in questa occasione (così come già successo in casa con il Sabaudia 16 a 9 e a Galatina ) la TYA va in modalità stand-by. La luce si spegne e Ottaviano, in un attimo raggiunge la parità: 10 pari.

La TYA cerca di ripartire, conquista il 14 a 12 costringendo Coach Mosca a richiamare i suoi e ancora una volta dopo il “tempo” la Falù Ottaviano riprendere il ritmo mentre la TYA fatica a riprendere il gioco e cede il secondo set 20 a 25.

Il terzo set partenza equilibrata poi Lucarelli mette in seria difficoltà la difesa dei padroni di casa e Pizzichini alza muri invalicabili che costringono Marigliano a rincorrere già dal  6 a 9 fino alla fine.

Qual’è il male oscuro di questa TYA ? come si fa per ben tre volte a perdere il set dopo essere in vantaggio ? (16 a 9 contro Sabaudia e 5 a 1 contro Ottaviano in gare interne) .

Domenica prossima la TYA sarà attesa a Palmi.

Formazioni

Falù Ottaviano: Lucarelli, Iervolino, Ammirati, Tulone, Ambrosio, Buzzi, Sideri, Titta, Pizzichini, Settembre, Coppola, Ruiz. All. Mosca

Tya Marigliano: Krasnevski, Bianco, Rumiano, Nappi, Bongiorno, Cantarella, Mautone, Esposito, Barone, Mille, Ciollaro, Conforti. All. Cirillo.